Vi ringraziamo cari amici / Pappacìa

Vi ringraziamo cari amici / Pappacìa

Bans molto coinvolgente, come una festa di paese con la banda e i fuochi artificiali. Secondo me riprende parte del motivo della canzone di Giorgio Gaber “Barbera e Champagne”, da cui forse è stato ispirato. In rete ho trovato anche una versione usata per insegnare i nomi dei colori (purtroppo al momento il video non è disponibile). 

MusicSheetViewerPlugin 4.0.2

Testo


Vi ringraziamo cari amici – parappapà
per l’accoglienza che ci fate- parappapà
e con i soldi che ci date – parappapà
faremo i fuochi artificial – parappapà.

E pappacìa-cìa-cìa-cìa e papparappapà
e pappacìa-cìa-cìa-cìa e papparappapà
e pappacìa-cìa-cìa-cìa e papparappapà
faremo i fuochi artificial – parappapà

[parlato] Un cerino! Eccolo. Accendetelo! sc.sc.s.sc… BUM!

E pappacìa-cìa-cìa-cìa e papparappapà…

Esecuzione

  • parappapà (mimare di suonare la tromba)
  • Accendetelo… (mimare l’accensione, il lancio e l’esplosione dei fuochi d’artificio)
  • e pappacìa (marciando sul posto battere le mani sfregandole come per suonare i piatti in una banda). 

Video

Audio

Vi ringraziamo
Vi ringraziamo

Spartito

Torna su